Peggy Finzi


 

 

 

Settembre 2010
Peggy Finzi


Molti si sono cimentati nelle discipline artistiche e gran parte di loro, passato il tempo della "verve" animata non solo dalla passione ma anche dalla forza dell'impegno, o hanno abbandonato o la loro produzione si è limitata a esercizi lievi, piacevoli, ma senza l'intensità e il carattere che invece sono evidenti in quest'artista.
L'artista, ed è inequivocabile che Peggy lo sia, è un "diverso" e la sua diversità consiste nella capacità di registrare e restituire, nei modi che gli sono peculiari, le emozioni che vuole cogliere. Ma la restituzione avviene anche per le emozioni involontariamente ricevute dalla società e dagli avvenimenti che gli sono rimasti incisi dentro.

I grandi sconvolgimenti della prima metà del XX secolo hanno sicuramente lasciato il segno profondo in Peggy. Ma anche la frequentazione in giovane età dei corsi di scultura a Ginevra e nei primi anni settanta di quelli nelle diverse discipline all'Accademia di Belle Arti di Venezia, oltre alla partecipazione in tempo reale alle varie poetiche e ai vari movimenti generati dalla crisi del realismo, hanno contribuito profondamente alla Sua formazione e maturazione.

E' passato molto tempo da allora e, doppiata la boa del millennio, almeno a giudicare dalle ultime opere, è ora approdata ad una sorta di realismo affrancato dalla dipendenza dal segno e dalla forma, con una più immediata trasmissione delle emozioni.

La raccolta di opere qui proposta non appare di lettura così immediata, a meno di non conoscere approfonditamente Peggy Finzi. Lei è un personaggio positivo, aperto, ma anche ricco di anfratti esistenziali che emergono solo per accenni in attenti conversari e dei quali non è facile la intima comprensione.

Le opere esposte sono distribuite su un arco temporale che interessa la quasi totalità della Sua attività artistica, dagli anni settanta ai giorni nostri.


Iacopo Fasolo

note biografiche


Arkè - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea - San Marco 3211 - Venezia 30124 - tel-fax 0415224372 - cell 347.7158548 - email: [email protected] - facebook

Privacy Policy - Cookie Policyweb: Luca De Luigi