Marco Pellizzola





30 Ottobre - 5 Dicembre 2009


Nelle sue installazioni, nei suoi dipinti e nei suoi disegni si possono ritrovare un senso costante di malinconia e uno di ironia, i personaggi di Marco, umani o animali o oggetti o piante, sono struggenti, inseriti in un mondo fiabesco “personaggi” stralunati, eccentrici, romantici, sensibili, spesso costretti alla solitudine sviluppano un ricco mondo interiore, fantasmagorico, ricco di magia, in cui il concetto fondante non è quello di realtà, ma quello di possibilità o ancor più di visione. Sono dei visionari. Il diverso, l’animale, l’importanza della fantasia, lo sguardo fanciullesco, il romanticismo e la malinconia sono tutti “personaggi” delle opere di Marco, è la costituzione di un nuovo nucleo “famigliare”.



Nota biografica:

Nato a Cento (Fe) nel 1953, Marco Pellizzola ha compiuto gli studi artistici a Bologna. Dal 1974 al 1982, ha lavorato nello studio bolognese e del pittore cartellonista pubblicitario Sepo ( Severo Pozzati ), con il quale ha approfondito la propria formazione culturale e tecnica. All’inizio degli anni Ottanta ha iniziato un’intensa attività artistica, che lo ha portato ad esporre in numerose mostre personali e collettive in Italia ed Europa. Dal 1987 ha iniziato la sua attività come docente, insegnando all’Accademia di Belle Arti di Firenze, all’Accademia Albertina di Torino e all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, dove attualmente è titolate di cattedra di Decorazione.

 

 

 


Arkè - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea - San Marco 3211 - Venezia 30124 - tel-fax 0415224372 - cell 347.7158548 - email: [email protected] - facebook

Privacy Policy - Cookie Policyweb: Luca De Luigi